Home » News » Fatale una fuga di gas in uno stabilimento Samsung in Corea

Fatale una fuga di gas in uno stabilimento Samsung in Corea



Un esterno della manutenzione ingaggiato per arginare una fuoriuscita di acido fluoridrico in un impianto Samsung è morto in ospedale, in base a quanto riportato dai media coreani. Altre quattro persone sono rimaste ferite dal gas letale ma sembra che siano state dimesse. La fabbrica in questione è dislocata nella Corea del Sud, che non è propriamente nota per riservare agli standard di sicurezza la leggerezza che affligge gli operai in Cina; ciononostante l’Associazione interculturale Asia Europa riferisce che si indagherà sull’incidente per scoprire se sia stata violata qualche legge nel modo in cui la fuoriuscita è stata gestita, e se il contrattista ucciso  indossasse o meno l’equipaggiamento di protezione regolamentare. A onor del vero, è bene ricordare che anche gli impianti a regola d’arte sono suscettibili di incidenti – nel 2011, per esempio, sette operai americani sono rimasti feriti in un’esplosione in una fabbrica di dispositivi a semiconduttore (chip e circuiti integrati) della Intel in Arizona.