Home » News » Facebook risponde sulla questine della privacy di Facebook Home

Facebook risponde sulla questine della privacy di Facebook Home



 

Facebook risponde a importanti domande degli utenti legate alla privacy della nuova applicazione Facebook Home.

Molte persone nutrono seri dubbi legati alla privacy per quanto riguarda la nuova applicazione Facebook Home, dubbi sulle informazioni raccolte relative alla posizione, sulla lettura dei messaggi e sulla sicurezza generale di Facebook nel tracciare tutto quello che l’utente fa con il suo smartphone.

Facebook informa ovviamente che non c’è nulla di cui allarmarsi ed hanno rilasciato per l’appunto una FAQ incentrata sulla privacy per quanto riguarda il nuovo prodotto. Consigliamo coloro installeranno l’applicazione, che vi ricordiamo sarà rilasciata il 12 Aprile, di leggere con attenzione.

Di seguito vi riportiamo alcuni punti salienti da considerare:

  • Si può usare Facebook senza necessariamente usare Facebook Home
  • Facebook Home è semplicemente un altra applicazione installata dal Play Store e può essere disinstallata in qualunque momento
  • Facebook Home riunisce le varie attività di Facebook, la posizione, i suoi messaggi e le applicazioni nell’Home Launcher. Questi ati sono identificabili per 90 giorni
  • Facebook non può raccogliere nessun dato al di fuori dell’ applicazione, a meno che non venga utilizzato come smartphone l’HTC First che può tracciare le applicazioni che generano notifiche sebbene non il loro contenuto.

Potrete leggere le FAQ per intero, a questo link, in modo da farvi un’ idea più ampia.