Home » Software » Facebook presenta la Graph Search, vediamo cos’è e come funziona…
facebookgraphsearch1

Facebook presenta la Graph Search, vediamo cos’è e come funziona…



Ieri Mark Zuckerberg, Ceo fondatore di Facebook, ha dato il via ad una tanto attesa quanto misteriosa conferenza stampa riguardante novità al più importante social network al mondo e lo ha fatto presentando la Graph Search.

Facebook ha quindo ora un potente quanto originale motore di ricerca che al motto di Zuckerberg “Graph Search fornirà agli utenti risposte, non link alle risposte“, che permetterà ai propri utenti ricerche mirate, per scoprire ancora più notizie riguardanti amici e conoscenti.

La differenza tra Graph Search e altri motori di ricerca secondo Zuckerberg, è proprio nel tipo di risposte che ci vengono fornite, infatti la Graph Search utilizzando l’infinito database di Facebook risponde ad interrogativi reali senza fronzoli focalizzandosi su persone,luoghi foto ed interessi.

Ma come funziona realmente? Durante la conferenza sono state fatte alcune prove, ad esempio cercando “amici a cui piacciono Star Wars ed Harry Potter”, il motore di ricerca ci mostrerà tutti i nostri amici a cui piacciono questi film, oppure chiedendo “quali ristoranti frequentano i miei amici a Palo Alto, in California?” Graph Search ha mostrato una serie di amici e i ristoranti che hanno frequentato in quella zona. Inoltre è stato mostrato come la Graph Search possa essere utile per cercare amici di cui abbiamo perso le tracce, infatti cercando “amici che conoscono sia Chris che Lars e che hanno studiato alla Stanford University”, interrogando sempre l’enorme database si è presentata una lista di persone che ha soddisfatto questa richiesta!

Ma come detto Graph Search funziona anche con le ricerche “fotografiche”, infatti basta cercare “amici che hanno scattato foto al Colosseo questo mese”, per ricevere una lista di amici e i loro scatti del Colosseo!

Poi Zuckerberg ha mostrato delle curiosità di Graph Search, infatti chiedendo quali lingue conoscono gli amici di Tom, è apparso nella lista Python, il famoso linguaggio di programmazione, tra le varie lingue reali, mentre digitando “il dentista che piace ai miei amici”, al secondo posto della classifica è risultato “il padre di Mark Zuckerberg”.

Per il momento Graph Search è in fase di Beta ed esclusivamente in lingua Inglese, e al seguente indirizzo Facebook Graph Search  è possibile richiedere l’iscrizione per testare questa interessantissima novità di Facebook, che se nella versione finale manterrà quanto visto ieri, sarà sicuramente utilizzatissima dai quasi 3 miliardi di utenti di Facebook!

[youtube id=”SD951tHz38g” width=”600″ height=”350″]