Home » News » Configurazione Chromecast e prime impressioni
ready-to-chromecast

Configurazione Chromecast e prime impressioni



Chromecast appena presentato da Google è un dongle HDMI Chrome-powered progettato per portare il meglio dei contenuti da qualsiasi dispositivo al televisore. Grazie agli amici di Android Central, che l’hanno testata, vedremo il processo di configurazione e l’utilizzo del dispositivo.

Fornire esattamente ciò che è stato promesso dal Nexus Q e di più, a solo un decimo del prezzo, il Chromecast ha qualche serio potenziale dietro. Abbiamo messo le mani su uno, e dopo aver attraversato il processo di configurazione e l’utilizzo del dispositivo.

chromecast-app-setup

Google, nel corso della presentazione ha cercato di dare l’impressione che il Chromecast fosse una specie di attacco magico che non richiede alcuna installazione, ma ci sono alcuni punti su cui soffermarsi prima di essere operativi. Per primo è necessario collegare il dongle Chromecast in una porta HDMI disponibile sul televisore e poi collegare anche all’alimentazione USB. L’unica cosa fastidiosa è che la porta USB dei televisori non sempre supporta il power on dei dispositivi, così se il televisore fosse un pochino vecchio, occorrerà collegare il dongle alla presa elettrica.

A parte questo, è possibile configurare il Chromecast per condividere contenuti di un computer (scaricando l’applicazione qui) o visitando il Play Store per installare l’applicazione per dispositivo mobile (Al momento non disponibile per il nostro paese). In entrambi i casi, le applicazioni creeranno una connessione WiFi diretta tra il vostro Chromecast e il computer o il dispositivo mobile. Occorrerà solamente dargli un nome ed è tutto fatto.

[youtube id=”ZFqBdV3rjNE” width=”600″ height=”350″]

Attualmente le impostazione del Chromecast di condivisione dei contenuti non sono molto ampie, per ora si può “castare”  (e qui coniamo un nuovo termine) musica, riprodurre filmati e TV, Youtube e Netflix. E’ disponibile anche una estensione per il browser Chrome per poter inviare una scheda Chrome del vostro computer – inclusi siti di video – al Chromecast.

Una volta aggiornato alle ultime versioni delle applicazioni o installato l’estensione Chrome, è sufficiente premere il pulsante “cast” (che assomiglia a uno schermo con le onde radio in un angolo) e ti verrà chiesto di selezionare il dispositivo dove inviare il contenuto. Selezionare l’unità Chromecast con il suo nome nel menu, e il televisore accetterà il comando in ingresso iniziando così la riproduzione di musica, film o video proveniente dal telefono, tablet o computer portatile. I controlli del volume, del play e della pausa possono essere gestiti dalla sorgente remota.

Dopo aver avviata la riproduzione sul Chromecast  sarai libero di fare quello che vuoi sul tuo dispositivo senza interrompere quel contenuto. Passare dalla musica a youtube è semplice come lo è sempre stato, basterà confermare l’azione del cast quando verrà richiesta.

chromecast-retail-3_0

Il Dongle dovrebbe costare intorno ai 35$, dobbiamo solo attenderne l’uscita ufficiale anche nel nostro paese.