Home » News » Chrome OS: LG si prepara al lancio del suo primo dispositivo
LG

Chrome OS: LG si prepara al lancio del suo primo dispositivo



Quando arrivò sul mercato il primo terminale Android, da molti è stato visto non come un degno avversario rispetto ai sistemi che la facevano da padrone in quel momento come BlackBerry e iOS. Questo però non ha impedito a Google di risalire rapidamente verso la vetta dei migliori sistemi. Ora la stessa cosa la potremmo confrontare con il mondo dei Desktop.

Mentre Microsoft continua a inciampare su Windows 8 e la recente 8.1 RT, sia Android che Chrome OS stanno lentamente entrando in un mondo che prima era quasi esclusivamente riservato a Microsoft, il mondo dei PC Desktop e portatili per l’appunto.

 

LG Chrome OS

Per quanto riguarda Android abbiamo visto diversi dispositivi PC-like come il portatile Lenovo A10, HP Slate 21 AIO e l’ACER DA241HL. Per quanto riguarda invece Chrome OS, abbiamo moltissimi Chromebooks da svariati fornitori quali, Lenovo, ACER, Samsung, ASUS e HP. Ora sembra che anche LG voglia far parte della famiglia di produttori di dispositivi con a bordo Chrome OS.

 

Sebbene LG debba ancora confermare bene i suoi piani a riguardo, ha comunque sia presentato recentemente tre marchi che sono pensati appunto per dispositivi con Chorme OS, ossia: ChromeOne, ChromeDesk e ChromeStation, ma oltre i nomi, non si sa nient’altro sui piani di LG per questi dispositivi con Chrome OS.

Tutto ciò non dovrebbe sorprenderci più di tanto per almeno due motivi.

In primo luogo, c’è un accordo in vigore dal Gennaio del 2012, con Microsoft che permetterà appunto a LG di utilizzare alcuni brevetti per dispositivi con sistema operativo Chrome OS e Android. In secondo luogo, dato che il mercato dei desktop tradizionale continua ad andare a picco e a ridursi, è normale che molte aziende siano alla ricerca di modi alternativi per suscitare nuovi interessi verso il mondo dei PC.

Ovviamente le quote di mercato di Chrome OS, sono molto molto fragili in confronto a MAC OS e Microsoft, ma le cose potrebbero cambiare, come successe quando uscì Android anni fa.

Mentre Chrome OS continua piano piano la sua evoluzione e il mondo virtuale si contentra e fa affidamento sempre più alle applicazioni WEB-based, sul cloud e altri servizi simili, Chrome potrebbe avere una sostanziale crescita e sviluppo egli anni a seguire. Ovviamente Microsoft è ancora la protagonista assoluta nel mondo dei PC e di certo questa situazione non cambierà mai da un giorno all’altro.

Voi cosa ne pensate di LG che entra nel mondo Chrome OS? Sareste interessati ad acquistarne uno, o non vi “fidate” ancora del nuovo sistema di Google e preferite Microsoft?

 

Via