Home » News » Android compie 5 anni!

Android compie 5 anni!



23 Settembre 2008 – 23 Settembre 2013, a molti di voi queste due date non dicono nulla, ma è normale dopo tutto sono passati ben 5 anni da quando il mondo ha visto l’inaugurazione del primo dispositivo Android: HTC DREAM, conosciuto in tutto il mondo (e arrivato in Italia un anno dopo) come HTC G1.

htc-dream

Il G1 ha avuto molto successo con 1 milione di unità vendute in America nei primi 6 mesi, certo non poteva paragonarsi ai 1,6 milioni di iPhone 3G venduti in soli 3 mesi, ma che ha cambiato radicalmente il corso della storia diventando quindi un fondamentale competitor di Apple. Ora Android gira su più di un miliardo di dispositivi, il salto è stato molto lungo!

A seconda dei punti di vista , 5 anni possono apparire come un lungo periodo di tempo per alcune persone. Se si pensa però alla velocità con cui il progresso è avvenuto storicamente, possiamo apprendere che  Android ha fatto passi da gigante ( a livello hardware, software tecnologico e chi più ne ha più ne metta!) rispetto a quello che era quando apparve per la prima volta 5 anni fa.

Così vediamo un po’ cosa è cambiato da quel primo device di 5 lontani anni fa, rispetto a tutti i device che abbiamo oggi.

Se prendiamo lo schermo per esempio siamo passati da una risoluzione HVGA con risoluzione 320×480 del G1 allo standard ormai attuale sulla maggior parte dei device di una risoluzione 1920×1080. Lo schermo del G1 era di “soli” 3.2″, inaccettabili per chiunque adesso, rispetto ai 4.5″ – 5 “ di media adesso.

Parliamo della capacità di elaborazione e velocità di elaborazione? Bhe HTC G1 era dotato di un “preistorico” single-core con un terzo della velocità di clock dei processori attuali, mentre adesso in un top di gamma possiamo trovare anche una CPU quad-core in esecuzione a 1.5GHz.

Vogliamo parlare “dell’ecosistema”  Android? Anche qui c’è da rimanere a bocca aperta, infatti siamo passati da sole 35 applicazioni disponibili per il primo Android 1.0 all’oltre 1 milione di applicazioni disponibili adesso nel Play Store. Per non parlare poi delle case che adesso producono device Android perché non smetteremmo più di contarle!

Che dire tanti auguri Android per questi tuoi 5 anni! Come regalo vi lasciamo con una galleria della serie “come eravamo prima, come siamo adesso”!.

Via