Home » News » Android 4.4 KitKat e microSD | Ecco come cambia (in peggio!) la sua gestione
kitkat-microsd

Android 4.4 KitKat e microSD | Ecco come cambia (in peggio!) la sua gestione



Google ha rilasciato l’aggiornamento del proprio sistema operativo Android 4.4 KitKat già da diverso tempo, anche se da poco tempo i produttori stanno rilasciando l’upgrade dei vari dispositivi, ma prima di lanciarsi nell’aggiornamento del proprio device, vi consigliamo di conoscere le limitazioni relative alle schede di memoria microSD che si avranno dopo l’upgrade.

Con l’aggiornamento ad Android 4.4 KitKat infatti, Google non permette più alle applicazioni di terze parti di scrivere sulla scheda microSD. Questo significa in pratica che, ad esempio, utilizzando un file manager di terze parti non saremo più in grado di copiare file sulla scheda microSD oppure il noto software di navigazione satellitare TomTom per Android non potrà più scaricare le mappe sulla scheda microSD.

Dopo l’aggiornamento solo le applicazioni preinstallate nel dispositivo dotato di Android 4.4 KitKat saranno in grado di scrivere sulla scheda microSD , così ad esempio sarà necessario utilizzare il Gestore File integrato per spostare documenti e cartelle nella memoria esterna e così via.

Gli sviluppatori di applicazioni di terze parti potrebbero in parte aggirare il problema creando una cartella privata dedicata nella scheda microSD dove l’applicazione potrebbe scrivere, ma in realtà anche questa strada porta ad un importante e sopratutto preoccupante limitazione, in quanto una volta disinstallata l’applicazione anche la cartella da essa creata con tutti i dati al suo interno verrebbe cancellata.

Attualmente l’unico modo per ovviare a questo problema è quello di effettuare il root del proprio dispositivo ed utilizzare applicazioni realizzate appositamente come l’app ” SDFix: KitKat Writable MicroSD“, anche se chiaramente non tutti sono in grado o disposti ad effettuare il root sul device.

Ovviamente con queste forti limitazioni, l’uso delle microSD su dispositivi dotati di Android 4.4 KitKat si limiterà quasi esclusivamente al salvataggio di foto e video, e visto che al momento Google non sembra intenzionata a cambiare la sua posizione, consigliamo a chiunque sia intenzionato ad acquistare un dispositivo Android di pensare bene al modello da scegliere e se possibile optare per uno con 32 Gb di memoria interna!