Home » News » Alla vigilia del sensore di impronte digitali iPhone 5S, PayPal debutta con il pagamento vivavoce
paypal_beacon_post

Alla vigilia del sensore di impronte digitali iPhone 5S, PayPal debutta con il pagamento vivavoce



Chiamato Beacon, il nuovo “aggeggio” di PayPal per il pagamento tramite smartphone viene presentato a poche ore della presentazione dell’iPhone 5S che svelerà molto probabilmente la tecnologia di rilevamento delle impronte digitali e che potrebbe avere a che fare con l’autenticazione del sistema dei pagamenti mobili.

L’invenzione di PayPal si presenta come una memory stick, che viene collegata nel negozio del commerciante e tramite la comunicazione con un applicazione installata sullo smartphone, tramite lo standard Bluetooth LE, viene immediatamente riconosciuto il dispositivo. Il telefono vibra rapidamente (si possono utilizzare altri metodi di notifica) e se si desidera effettuare il check in, dopo che il commerciante ha ottenuto tutti i dati di pagamento PayPal, si può controllare e pagare con un semplice tocco o una conferma verbale. In alternativa, è possibile scegliere e pagare in anticipo per articoli da ritirare nei negozi che permettono questa operazione come Bar, Fast Food, ecc.

Suona come una idea che velocizza le procedure di pagamento eliminando le code che magari si generano con le attese delle carte di credito che devono comunicare con la banca. Comunque se non si desidera essere riconosciuti in un negozio o semplicemente non si voglia pagare con questo metodo, si può semplicemente ignorare il check-in immediatamente e procedere ad un’altra modalità di pagamento. PayPal sta ora diffondendo “il verbo” ai commercianti e agli sviluppatori su questa tecnologia che ricordiamo chiamarsi Beacon, sperando che l’idea avrà la giusta trazione per poi aggiunger molti servizi circostanti e aprire il mondo ad un pagamento più veloce e più facile. Vi lasciamo al video pubblicitario. Buona visione!

http://www.youtube.com/watch?v=g8h_i8qv1FY